You are here: Home / Novità Pensioni 2020-2021 / Quota 100 Riforma Pensioni 2019, le ultime Novità dal Governo. Pensioni Quota 100: Dubbi frequenti Ora che abbiamo visto i dettagli più importanti della quota 100, andiamo adesso a chiarire i dubbi più frequenti. Ricordiamo che la pensione anticipata Quota 100 fa parte delle pensioni news del 2020, ha visto il suo esordio a gennaio 2019 nel decreto legge n. 4/2019 Tale incumulabilità si applica per il periodo intercorrente tra la data di decorrenza della pensione e la data di maturazione del requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia. Stesso discorso per il personale scolastico, infatti coloro che lavorano nelle scuole dovranno attendere l’inizio dell’anno scolastico 2019/20 per andare in pensione anticipatamente. A tal proposito, l’amministratrice del gruppo Orietta Armiliato ha evidenziato come i risparmi residui effettivi di Quota 100 potrebbero essere destinati ad una misura per le donne. “Quota 100 scade nel 2021 e non verrà prorogata, ma studieremo regole di flessibilità per il pensionamento. Tante le perplessità sulle ultime misure allo studio, preoccupate anche le parti sociali. Esiste però un minimo sia per l’età (che non può essere inferiore ai 62 anni) che per il requisito contributivo (38 anni). Per effetto della cristallizzazione del diritto chi matura entrambi i requisiti entro il 31 dicembre 2021, potrà accedere alla quota 100 quando vuole. In chiusura di questa guida fissiamo alcuni punti fermi che spesso corrispondono a dubbi espressi dai nostri lettori: Alcuni importanti chiarimenti che è bene evidenziare per comprendere come funzioni esattamente quota 100: Per tutti i lettori che intendono sottoporre le proprie domande o che hanno bisogno di confrontarsi su tutte le questioni relative a quota 100 si ricorda che è possibile iscriversi al gruppo Facebook Informazione Fiscale; qui verrà promosso il confronto fra lettori e redattori della nostra testata. Ricordiamo che la pensione anticipata Quota 100 fa parte delle pensioni news del 2020, ha visto il suo esordio a gennaio 2019 nel decreto legge n. 4/2019 Pensioni: dopo Quota 100 uscita anticipata sempre con 38 anni di contributi Come noto, Quota 100 consente di andare in pensione una volta che la somma tra età anagrafica e requisito contributivo dà come risultato 100. Che cos’è quota 100? I dipendenti statali che invece matureranno i requisiti a partire dal 1° aprile 2019 conseguiranno il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico dopo 6 mesi. Per l’individuazione del requisito anagrafico della pensione di vecchiaia, rilevanti ai fini dell’incumulabilità, deve farsi riferimento a quello previsto dalla gestione a carico della quale è liquidato il trattamento pensionistico, adeguato agli incrementi della speranza di vita di cui all’articolo 12 del decreto-legge n. 78/2010, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 122/2010. IVA 03970540963, Scopri l'offerta telefonica pensata per i ragazzi, Pensioni: da Quota 100 a Opzione Donna, le novità 2020, Riforma pensioni, Quota 102 e Quota 41: quanto si perde sull'assegno, Pensione: requisiti e opzioni per andarci nel 2021, Pensioni, verso Quota 41 per i lavoratori fragili. Secondo le indiscrezioni delle ultime ore la riforma delle pensioni per il 2019 è quasi pronta a partire, anche se non è affatto difficile immaginare qualche ulteriore modifica dopo la bocciatura della manovra economica da parte dell’Unione Europea. Altro discorso è quello delle finestre, introdotte dal legislatore attuale non senza confusione. … Pensioni Quota 100: cos’è e come funziona. Ci sono delle novità sulla riforma delle pensioni, per quanto riguarda Quota 100 Rosa e Opzione donna, arrivate attraverso il gruppo Facebook Comitato Opzione Donna Social.Sicuramente, in questo periodo di grave crisi, è necessario fare il punto della situazione. Un tema sempre attuale, che non passa mai di moda e anzi accende perennemente il dibattito. Novità pensioni 2019, quota 100: possibile una restrizione sui beneficiari. Con le pensioni quota 100 si prevede che nel 2019 saranno 450 mila lavoratori in più rispetto ad uscire, rispetto alle regole attuali. Quindi per ricevere il trattamento di fine servizio bisognerà attendere il raggiungimento della pensione di vecchiaia, ovvero una volta raggiunti i 67 anni di età. Boeri ha dichiarato, infatti, che quota 100 potrebbe creare un’ampia platea di esodati, e che a rischiare di più sarebbero i dipendenti del settore privato. Le principali novità, si ricorda, riguardano: pensione quota 100 – misura sperimentale in vigore per il triennio 2019-2021 che prevede l’uscita anticipata al raggiungimento di quota 100: 62 anni di età e 38 anni di anzianità contributiva. Sul tavolo tante ipotesi: dalla cancellazione già nel 2020 alla modifica dei requisiti. La Quota 100 rosa. Quota 100 è valida dallo scorso 1° aprile e fino a tutto il 2021 dopo di che questa dovrebbe lasciare spazio - almeno nelle intenzioni dell’attuale maggioranza parlamentare - a quota 41, misura che il Governo non ha potuto adottare per mancanza di risorse finanziarie e che consentirà a tutti coloro che hanno versato almeno 41 anni di contributi di andare in pensione anticipata a prescindere dall’età anagrafica. E le altre regole? Ciò vuol dire che dal primo giorno di decorrenza della pensione e fino alla maturazione dei requisiti per l’accesso alla pensione di vecchiaia non è possibile lavorare. Quelli che invece matureranno i requisiti a gennaio 2019 conseguiranno il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico dopo 3 mesi. Pubblicato il 10 Dicembre 2018. 16 Ottobre 2019. Non appena il Paese riuscirà a respirare, sarà necessario a mettere in atto una chiara strategia socio-economica. Una delle domande più frequenti è: quota 100 può essere sfruttata anche dai lavoratori autonomi? Le pensioni quota 100 sono una delle parti più attese e discusse dell’ultima riforma finanziaria. Iscrizione ROC n. 31534/2018, Leggi l'informativa sulla Privacy | Redazione e contatti, Questo sito contribuisce all'audience di Secondo alcuni partiti della maggioranza di Governo (Italia Viva in particolare) la riforma delle pensioni varata lo scorso anno non è più sostenibile. Le novità . Quota 100: ultime novità 18/02/2019 Il decreto collegato alla legge di stabilità, approvato ieri dal Consiglio dei ministri, contiene le ultime novità sulle pensioni e su quota 100. Pubblicato il 10 Dicembre 2018 APE VOLONTARIA VERSO L’ADDIO –  Sembra invece avviarsi ai saluti l’Ape volontaria, sia nella versione singola sia nella versione aziendale. Quota 100 è una prestazione introdotta dalla legge di bilancio del 2019 che consente l’uscita anticipata dal mondo del lavoro a tutti quei soggetti che possiedono congiuntamente i seguenti requisiti: Quota 100, le finestre 2020 per l’assegno – Previste tre differenti finestre per Quota 100 – la misura triennale che continua a far discutere mentre si prepara ad andare in soffitta nel 2021 al termine della sperimentazione – che permette di andare in pensione anticipata con 62 anni di … Negli ultimi giorni si parla con insistenza di possibili novità su quota 100. Tutte le novità e gli aggiornamenti sulla Pensione Quota 100, la prima misura del Governo legastellato per smantellare la Fornero Pensioni, ultime novità: quota 100 farà aumentare il numero degli esodati. In redazione abbiamo ricevuto molte mail di richieste di informazioni in ordine al meccanismo di funzionamento della nuova normativa sulla pensione anticipata. Intanto nel Governo si discute su come superare lo scalone che si creerà tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, terminati i 3 anni di sperimentazione della quota 100. The measure will be effective, on … Ma purtroppo non sarà così. La riforma del sistema pensionistico Quota 100 è stata introdotta con la Legge di Bilancio del 2019 e prevede una fase sperimentale fino al 2021. Pensione quota 100: le ultime news, il calcolo e la tabella per capire quando andare in pensione in base ad età e contributi. Quota 100 resta invariata, costa meno del previsto, ma non verrà rinnovata nel 2021. Pensione con 38 anni di contributi come Quota 100, ma con delle novità: il piano per il 2022. Il settore delle pensioni è sempre in continuo fermento, il prossimo anno il governo ha già fatto sapere di dover mettere in campo una nuova riforma delle pensioni per … Tante le perplessità sulle ultime misure allo studio, preoccupate anche le parti sociali. Le categorie interessate, Pensioni: Opzione donna e Ape sociale prorogati fino al 2021, Pensioni, calano adesioni a Quota 100: possibile rilancio nel 2021, "Liberi a Natale, poi nuovo lockdown". Tante le novità previste dalla prossima Legge di Bilancio, attualmente all’esame delle Camere, con il Governo che ha più volte annunciato una riforma a tutto campo del sistema pensionistico, mentre una domanda aleggia in sottofondo nelle menti di quanti si preparano a dire addio al mondo del lavoro:  come e quando lasciarlo nel 2020? La Riforma delle Pensioni prevede importanti cambi per Quota 100 nel 2021: chi matura il requisito dovrà aspettare ancora, tutte le novità in arrivo. Eccoci con le ultime notizie sulle pensioni, nello specifico sulla discussa Quota 100 introdotta dal governo Lega-M5S.Grazie a questa misura sono andati in pensione anticipata circa 300.000 italiani che in linea teorica hanno lasciato la possibilità ad altrettanti giovani di entrare nel mondo del lavoro. Il decreto collegato alla legge di stabilità, approvato ieri dal Consiglio dei ministri, contiene le ultime novità sulle pensioni e su quota 100. Nelle ultime ore però sono emerse importanti novità riguardanti Quota 100, ed in particolare sui costi necessari per attuare tale misura. Bisognerà evitare soprattutto il cosiddetto scalone di 5 anni, visto che una volta … Risorse importanti che dovranno essere necessariamente ridestinate al capitolo pensioni”. Ma quali sono le ultime novità e come funziona la quota 100? Discorso diverso per i dipendenti pubblici che per lasciare in anticipo il mondo del lavoro dovranno attendere invece luglio 2019. Quota 100 è valida dallo scorso 1° aprile e fino a tutto il 2021 dopo di che questa dovrebbe lasciare spazio - almeno nelle intenzioni dell’attuale maggioranza parlamentare - a quota 41, misura che il Governo non ha potuto adottare per mancanza di risorse finanziarie e che consentirà a tutti coloro che hanno versato almeno 41 anni di contributi di andare in pensione anticipata a prescindere dall’età … Non si torna indietro su quota 100, nessun aumento dell’Iva”. Quota 100, le finestre 2020 per l’assegno – Previste tre differenti finestre per Quota 100 –  la misura triennale che continua a far discutere mentre si prepara ad andare in soffitta nel 2021 al termine della sperimentazione – che permette di andare in pensione anticipata con 62 anni di età e 38 di contributi. - Quota 100 lavoratori privati: i lavoratori privati possono aderire all'opzione con la prima finestra al 1° aprile 2020 in caso di perfezionamento dei requisiti quota 100: 62 anni di età e 38 anni di contributi, entro gennaio 2020. Condividi su Facebook + Twitter Whatsapp Linkedin Dalla Manovra arriva una certezza in tema di pensioni: Quota 100 non cambier à. Dopo giorni di indiscrezioni ma anche di liti, i partiti che sostengono il governo hanno trovato l’accordo. Il direttore del Patronato INCA CGIL Parma, Luca Ferrari, illustra i primi chiarimenti alla luce del decreto in via di pubblicazione. Ecco le parole di Cesare Damiano: “Quota 100 va portata alla sua naturale conclusione. Nel caso di lavoratori del settore privato la finestra mobile si aprirà dopo tre mesi dalla data di raggiungimento dei requisiti. “Da quota 100 e dalle altre misure previdenziali contenute nel decreto 4/2019 verranno risparmiati ben sette miliardi di euro. Ultime novità Pensioni 2020: parla Damiano. I sindacati provano a ottenere qualche cosa con la manovra 2020. In sostanza, non sarà più possibile sfruttare l’anticipo finanziario per il pensionamento anticipato con 63 anni d’età e con un minimo di 20 anni di contributi già versati. Leggi anche. di Cristina D'Amicis. Quota 100 è stata confermata anche per il 2020. Grazie a questa misura sono andati in pensione anticipata circa 300.000 italiani che in linea teorica hanno lasciato la possibilità ad altrettanti giovani di entrare nel mondo del lavoro. Mistero invece sul futuro di opzione donna. L’articolo 14 del Decreto Legge 4/2019 chiarisce che possono beneficiare di quota 100 tutti i lavoratori che hanno compiuto 62 anni di età e che hanno versato almeno 38 anni di contributi. Vediamo cosa prevede, in attesa della pubblicazione in gazzetta ufficiale. Quota 100 verrà avviata in via sperimentale tra il 2019 e il 2021. Unica certezza del sistema delle finestre sono: Quota 100 è stata poi spiegata anche dall’INPS con la circolare numero 11/2019. A questo proposito appare molto utile riportare quanto previsto dal punto 1.4 della circolare INPS numero 11/2019 in materia di quota 100 e cumulabilità con altri redditi: “L’articolo 14, comma 3, del decreto-legge in parola prevede l’incumulabilità della pensione quota 100 con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, ad eccezione di quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale nel limite di 5.000 Euro lordi annui. Riforma Pensioni 2021 ultime novità: il Covid blocca il post quota 100? Quota 100 è una prestazione introdotta dalla legge di bilancio del 2019 che consente l’uscita anticipata dal mondo del lavoro a tutti quei soggetti che possiedono congiuntamente i seguenti requisiti: Sul tavolo le proroghe di Ape e Opzione Donna, un possibile aumento degli importi degli assegni e, soprattutto, il dopo Quota 100, la cui sperimentazione triennale termina a inizio 2022. Ultime Novità Pensioni, Conte: “Quota 100 verrà eliminata, Nuova Riforma in arrivo. Nel caso di redditi prodotti nei mesi dell’anno precedenti il perfezionamento del requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia, l’erogazione del trattamento pensionistico è sospesa nel predetto periodo. Nel comma 3 dell’articolo 14 del decreto legge contenente le informazioni sulla riforma previdenziale viene specificato che la pensione quota 100 non è cumulabile con il reddito da lavoro. La conferma è peraltro arrivata anche tramite fonti autorevoli della maggioranza parlamentare sentite dall’Agenzia Ansa. Rischio scalone nel 2021, al fine sperimentazione quota 100, con l’innalzamento immediato dei requisiti per andare in pensione di cinque o sei anni. Le ultime novità sulla Riforma pensione Quota 100 non rassicura i lavoratori che si apprestano ad uscire dal lavoro. Cosa comporta andare in pensione con quota 100 Andare in pensione con quota 100 non comporta nessuna penalità nel calcolo dell’assegno previdenziale. Secondo il M5S e la Lega, oggi su opposti schieramenti, invece, quota 100 non dovrà essere toccata: le risorse finanziarie per la prossima Legge di Bilancio 2020 sarebbero già state trovate. L’articolo 23 del decreto stabilisce che i dipendenti statali che decidono di beneficiare di quota 100 riceveranno l’indennità di fine servizio nel momento in cui il soggetto avrebbe dovuto maturare il diritto alla corresponsione della stessa, ovvero una volta raggiunta l’età pensionabile. - P.I. E qui c’è un primo nodo importante da sciogliere rispetto a quota 100: si tratta di una misura provvisoria e sperimentale, attiva per il triennio 2019-2021. Potranno beneficiarne coloro che maturano entrambi i requisiti sino al 31 dicembre 2021. Opzione Donna – Verso la riconferma Opzione Donna che permette di andare in pensione alle donne in possesso di 35 anni di contribuzione e 58 anni d’età (59 invece se lavoratrici autonome”). Giovedì, 17 Dicembre 2020 ultimora news. Pensioni, Quota 100: come funziona, requisiti e limitazioni, Informazione Fiscale S.r.l. Pensioni novità novembre 2020: pagamento, rimborso 730 e aumento . Pubblicato il 27 Settembre 2020. Con quota 100 non viene eliminata la pensione anticipata in vigore fino ad oggi. Vediamo, quindi, quali sono i requisiti per accedere a Quota 100 nel 2021, nonché qual è il calendario previsto per i pensionamenti con questa misura di flessibilità. Il Comitato Opzione Donna Social ha, poi, parlato di Quota 100, l’altra misura ‘a scadenza’ che cadrà in disuso il 31 dicembre 2021. Prima ancora di andare a capire quali sono le ultime novità riguardanti la pensione quota 100, cerchiamo di riassumere in breve come funziona quota 100.. La quota 100 come sopra ribadito è una misura sperimentale e ha la durata di tre anni. Quota 100 Riforma Pensioni 2019, le ultime Novità dal Governo. In pensione nel 2022 a 64 anni (con 38 anni di contributi): il piano del Governo per il dopo Quota 100. Come noto, il Governo nelle ultime settimane ha più volte ribadito che non sarebbe stata introdotta alcuna penalizzazione per contenere i costi relativi all’introduzione di tale misura. La pensione è senza dubbio il traguardo di tutta una vita che spalanca le porte a una nuova fase. Voluta fortemente da Salvini, la riforma fissa come soglia d’età minima di pensionamento 62 anni e 38 anni di contribuzione minima. Tra le ultime novità pensioni che la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo avrebbe annunciato ai sindacati ci sarebbe l’ampliamento della quattordicesima per i pensionati, una proroga dell’APE Sociale e di Opzione Donna, possibile anche una Quota 102. Il DL 4/2019, entrato in vigore a a partire dal 28 gennaio 2019, ha introdotto tra le altre misure quota 100, che consente a tutti coloro che hanno compiuto 62 anni di età e che hanno versato almeno 38 anni di contributi di andare in pensione anticipatamente. I lavoratori che desiderano andare in pensione anticipata tramite quota 100 si troveranno a confrontarsi con l'ultimo anno di sperimentazione nel corso del 2021. Su come sarà sostituita la pensione anticipata con 62 anni di età e 38 di contributi, Conte ha preannunciato il contenuto delle misure in arrivo: «tra le riforme che ci aspettano lavoreremo anche su quella delle pensioni.