Cosa è?
Le firme elettroniche di un documento informatico ed in particolare le firme elettroniche avanzate e qualificate, tra cui quella digitale, si propongono di soddisfare tre esigenze che non tutte le tipologie di firma elettronica però soddisfano:
• Autenticità: attesta la volontà del titolare di sottoscrivere un documento informatico
• Paternità: attesta l'identità di colui che ha firmato il documento
• Integrità: rende noto se il documento viene modificato dopo l'apposizione della firma
• Non ripudio: riconduce il documento firmato al titolare della firma.

Quando si fa?

È necessaria per firmare un documento digitale che abbia validità giuridicamente vincolante.
I vantaggi sono:
1. Eliminazione di documenti cartacei - grazie all'archiviazione su supporti informatici, anche dei documenti firmati, da conservare in originale.

2. Semplificazione e sicurezza dei rapporti tra aziende ed enti pubblici - con la firma digitale si firma il documento attraverso dispositivi elettronici e lo si invia elettronicamente, senza stamparlo; si risparmia in costi di stampa, tempi di trasmissione e si garantisce l'inalterabilità dei contenuti.

3. Economicità - rende possibile la stipulazione, giuridicamente vincolante, di rapporti contrattuali anche a grandi distanze, senza necessità di spostamenti di persone o di spedizioni di materiale.

4. Eliminazione di timbri e simili - nei casi in cui hanno valore di firma, integra e sostituisce l'apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi di qualsiasi genere ove previsti per legge.

 

N.B per istallare i Drivers della tua firma digitale clicca sul seguente link:

https://servicematica.com/download/Setup_drivers.exe